Tutto Sposi

Dal 18 al 26 ottobre si è tenuto a Napoli Tutto Sposi, la fiera dedicata al mondo del wedding.
Arrivata alla 25esima edizione, Tutto Sposi è ormai la fiera più importante del settore a livello continentale, così come affermato da Carlo Marco Cavallo ceo della Nicole Fashion group.

Chi mi segue su facebook saprà già che ci sono stata per curiosare tra le novità di quest’anno, era la prima volta per me in fiera, e devo ammettere che sono stata positivamente colpita. Al di là dell’efficiente organizzazione, la varietà degli espositori che coprivano ogni momento dell’organizzazione del matrimonio è sorprendente.
-Questa non è una sviolinata ma una personale idea rispetto alla mia esperienza-.
Riassumere tutto in un solo post sarà cosa ardua. Sicuramente è stata occasione d’incontro con professionisti del settore. Erano presenti le migliori location della regione ma sopratutto i migliori atelier campani, alcuni dei quali hanno sfilato portando in passerella sex symbol italiani. Francesco Testi  ha sfilato per Carlo Pignatelli, defilè presentato da Selvaggia Lucarelli, e ancora Grabriel Garko, ospite d’onore della seconda giornata, Stefano De Martino  ha sfilato per Vanitas, di cui è testimonial insieme alla moglie Belen Rodriguez. Dulcis in fundo Scamarcio, che ha chiuso la kermesse.

Appena entrati siamo stati accolti dallo staff di Assia sposa, con i meravigliosi abiti esposti. Oltre alle linee pret-a-porter, l’atelier offre anche una personale collezione sartoriale, che merita attenzione per la qualità dei tessuti e la bellezza dei dettagli.
Abiti cuciti su misura con forme a sirena e inserti in pizzo; presenti anche dettagli preziosi di grande tendenza, come il pizzo effetto tatoo.

Un trend sicuramente da registrare in fatto di moda bridal, è la sposa audace, sexy e che ha voglia di mostrarsi in quanto donna, che gli atelier, ognuno secondo il proprio stile, hanno saputo interpretare.
Proseguendo tra gli stand infatti da Francesco Arena che ha alternato trasparenze e scollature vertiginose, al romantico abito bonton fiorito, a Marinella spose con la sua collezione particolarmente luminosa, dettagli sparkling, è stato un tripudio di sensualità. Quest’ultima per accontentare tutte ha presentato anche abiti più romantici, con tessuti damascati o lisci, per le ragazze più classiche. Per chi si sente invece più sofisticata e cerca un dettaglio importante, può provare l’abito con lo strascico che ricorda un elegante origami.

Tra gli atelier presenti non poteva mancare Molaro, che ha lasciato a bocca aperta per la scenografia del suo stand, in cui però era presente un solo modello, la collezione sarà infatti presentata il mese prossimo con una sfilata.

Sempre un tripudio di scollature la collezione firmata Valeria Marini per Atelier Signore.
L’impronta della showgirl si vede tutta; schiene nude, spacchi, abiti per una sposa da red carpet.

Come ho detto Tutto sposi è anche altro, oltre atelier e location è un’ottima opportunità per gli sposi di trovare le novità del settore e parlare direttamente con i fornitori, fotografi, cake designer. Insomma dall’abito alla torta, passando per la bomboniera al viaggio di nozze sicuramente troverete tutto per il vostro giorno speciale!

Unico accorgimento, si consiglia di dotare il futuro marito di una buona dose di pazienza!

 

Questa voce è stata pubblicata in Fashion & News e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *