Versailles e la moda ieri ed oggi…

Versailles che oltre ad essere dimora di sovrani è stato anche un centro nevralgico dal quale partivano mode che seguivano dame e damigelle di tutto il continente; ritorna a far risplendere la moda con una mostra,  XIII au gout du jour, che mette a confronto i couturiers di ogni epoca!

Nelle sale del Grand Trianon come dame e nobili di corte fossilizzati nel tempo sono stati allestiti i manichini creati per l’occasione da Bonaveri in tessuto gros grain con forme sartoriali per far esaltare gli abiti che questi fortunati ed inanimati modelli indossano. Si parte dall’epoca di Maria Antoinette, con i famosi abiti di Mademoiselle Rose (Bertin) i preferiti dalla regina austriaca, quindi da tutto il suo seguito, che aprì il primo negozio in Rue Saint-Honorè, ancora oggi luogo sacro della moda, dove hanno sicuramente atelier alcuni degli stilisti d’oggi presenti anch’essi alla mostra con le loro creazioni.

Gli abiti di Lacroix, di Karl Lagerfield, Dior, Vivienne Westwood e ancora Yohji Yamamoto e tantissimi altri  creano con quelli più antichi, che fanno parte della collezione del Museo Galliéra, un tripudio di sete broccate, bustini, abiti riccamente ricamati…tanto nel ‘700 quanto oggi.. mescolati alla modernità dei modelli destrutturati  di Yamamoto, e quelli di  Mugler, abiti che da soli raccontano tante epoche diverse ma che guardano a donne/muse come Marie Antoinette, e le altre protagoniste a Versailles, come la Contessa Du Barry e Madame de Pompadou.

parlando di moda e Versailles non potevo non terminare questo post con una delle sequenze più famose del film di Sophia Coppola che ha immortalato meglio di chiunque altro (almeno a mio parere) la regina forse più famosa della storia.

 

Questa voce è stata pubblicata in Fashion & News e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *